Che cos'è il mining di Bitcoin?

Il mining di bitcoin è il processo mediante il quale vengono immessi in circolazione nuovi bitcoin;è anche il modo in cui le nuove transazioni vengono confermate dalla rete e una componente critica del mantenimento e dello sviluppo del libro mastro blockchain.Il "mining" viene eseguito utilizzando hardware sofisticato che risolve un problema di matematica computazionale estremamente complesso.Al primo computer che trova la soluzione al problema viene assegnato il successivo blocco di bitcoin e il processo ricomincia.

Perché si chiama bitcoin "mining"?

L'estrazione mineraria è usata come metafora per l'introduzione di nuovi bitcoin nel sistema, poiché richiede un lavoro (di calcolo) proprio come l'estrazione di oro o argento richiede uno sforzo (fisico).Naturalmente, i token che i miner trovano sono virtuali ed esistono solo all'interno del libro mastro digitale della blockchain di Bitcoin.

Perché i bitcoin devono essere estratti?

Trattandosi di record interamente digitali, c'è il rischio di copiare, contraffare o spendere due volte la stessa moneta più di una volta.Il mining risolve questi problemi rendendo estremamente costoso e dispendioso in termini di risorse provare a fare una di queste cose o altrimenti "hackerare" la rete.In effetti, è molto più conveniente entrare a far parte della rete come minatore piuttosto che cercare di minarla.

Come trovare valore hash lavorando sul mining.

Per trovare un tale valore hash, devi procurarti un impianto di mining veloce o, più realisticamente, unirti a un pool di mining, un gruppo di minatori di monete che combinano la loro potenza di calcolo e dividono il Bitcoin estratto.I pool minerari sono paragonabili a quei club Powerball i cui membri acquistano biglietti della lotteria in massa e accettano di condividere le vincite.Un numero sproporzionato di blocchi viene estratto da pool piuttosto che da singoli minatori.

In altre parole, è letteralmente solo un gioco di numeri.Non puoi indovinare il modello o fare una previsione basata su hash target precedenti.Ai livelli di difficoltà odierni, le probabilità di trovare il valore vincente per un singolo hash sono una su decine di trilioni.Non grandi probabilità se lavori da solo, anche con un impianto minerario tremendamente potente.

Non solo i minatori devono tenere conto dei costi associati alle costose apparecchiature necessarie per avere la possibilità di risolvere un problema di hash.Devono anche considerare la quantità significativa di impianti di mining di energia elettrica utilizzati per generare grandi quantità di nonce alla ricerca della soluzione.Tutto sommato, l'estrazione di Bitcoin è in gran parte non redditizia per la maggior parte dei singoli minatori al momento della stesura di questo articolo.Il sito Cryptocompare offre un utile calcolatore che ti consente di collegare numeri come la velocità di hash e i costi dell'elettricità per stimare costi e benefici.

Ottimizzazione automatica del mining

L'efficienza energetica sarà ridotta semplicemente facendo funzionare i chip più velocemente.

D'altra parte, l'efficienza mineraria sarà peggiore se la macchina funziona solo in modalità di risparmio energetico a bassa velocità.

È in grado di condurre automaticamente azioni ottimizzate in ogni momento in base a dati come l'hash rate globale e il costo energetico.

Sebbene i chip di calcolo ad alta velocità siano importanti nel mining di criptovalute, l'efficienza del mining potrebbe anche essere migliorata regolando la frequenza di clock corrispondente alla difficoltà di calcolo dall'hash rate globale.